Considerazioni

Spazio per i consigli e proposte

Moderatori:Stefano Tarquini, Olivier, Ken Federico, StefanoB

ramon
Utente
Messaggi:234
Iscritto il:20/04/2011, 9:49
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable
Considerazioni

Messaggio da ramon » 16/04/2012, 10:48

Questo è lungo e denso, perciò andiamo con calma.

Considerazioni sul Torneo Kac:

Luogo piacevole, ottima cucina, torneo ben organizzato. Roberto conferma il fatto di avere una sfiga incredibile perchè su tre tornei che ha arbitrato tutti hanno dovuto ricorrere ai tiebraker per determinare le prime due posizioni, nonostante qui ci fossero 6 turni e una supertopbar da 8, condizioni direi superottimali.

Detto questo ci tengo a fare notare una cosa. In topbar c'erano 3 giocatori che non potevamo ambire al premio, perchè stranieri o per motivi di rotazione, se ci fossero stati i 3 7°dan koreani avremmo avuto la strana situazione dove su 8 giocatori in supertopbar, solo 2 potevamo ambire al premio "succoso".

Ecco questo deve fare pensare, io ormai e tipo 15 anni che dico che in topbar si deve stare solo chi può ambire al premio, quelli che devono essere selezionati, diciamo i candati, gli altri gentilmente fuori dai coglioni. Questo non perchè sono razzista, ma semplicemente per fare funzionare in maniera adeguata il sisitema di selelzione. Altrimenti si aggiunge casino al casino. Mi rendo conto che il discorso può essere poco simpatico, per esempio mi sembra che Ale e Andry si divertano anadare in giro e a giocare insieme ai tornei, una sana forma di competizione, cosi come piace a Julian, però dobbiamo anche dividere le occasioni conviviali, dove si ride e si scherza, dai tornei seri, dove si deve competere, questo IMHO.

Sono curioso di vedere cosa si farà per il prossimo C.I., Pisa e una città importante per il Go in Italia e mi immagino che ci saranno molti giocatori "forti", vediamo se si riesce a trovare un sistema equo per gestire il torneo.

Sulla riunione ho poco da dire, mi sembra solo che, come avevo scritto qui mesi fa, la disgregazione del Go stia continuando. Dopo la riunione della sfiducia, dove c'erano più di 100 soci (in fisico o in delega) siamo scesi progressivamente fino ad arrivare ai 40/45 di ieri (aspetto il verbale per sapere i numeri corretti).

Come già ho scritto dopo gli eventi del 98, che hanno portato a una spaccatura, la storia si ripete.

Una considerazione finale sui tornei e sui bilanci, non trovo giusto che la federazione dia fondo al suo "tesoretto" di 3,5k eu, i soci sono in calo, direi che è tempo di risparmiare e non di spendere più di quanto si racimola. Detto questo penso si possa risparmiare molto sull'agonismo, tutti i soldi per fare tornei non dovrebbero esere stanziati, permettiamo a chi organizza un torneo importante di mettere delle iscrizioni, cosi si autofinanziano e la Figg risparmia. Finanziare tornei come il circuito è esagerato, già la Figg da dei punti viaggio come premio, questo dovrebbe bastare per attirare l'interesse dei giocatori e permettere al torneo di autofinanziarsi.

furiarossa
Utente
Messaggi:7
Iscritto il:18/08/2011, 1:06
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Considerazioni

Messaggio da furiarossa » 16/04/2012, 11:08

Ciao a tutti,

> ...mi sembra solo che, come avevo scritto qui mesi fa, la disgregazione del Go stia continuando.

Ma no ,dai, non direi. Un matto che insulta tutti, fa strafalcioni grammaticali e minaccia di far causa alla gente per poi dover ammettere di non sapere lui per primo le leggi non fa primavera. Né la fanno 7 voti contrari (vado a memoria) alla relazione TMF. Dieri anzi che un'assemblea compatta dove tutti insieme ridono del tizio in oggetto e lo compatiscono (a parte chi, raramente, si arrabbia un po') da un esempio di unità.


>c'erano più di 100 soci (in fisico o in delega) siamo scesi progressivamente fino ad arrivare ai 40/45 di ieri

Non parlerei di disgregazione oggi. Parlerei piuttosto si straordinaria ed irrepetibile aggregazione di due anni fa.
Mi spiego meglio: due anni fa sono successe cose "epocali" per il go. Ieri c'è stata solo un'assemblea ordinaria con la gran parte dei punti presentati da un socio con l'unico scopo di far casino.
E' normale che ci sia stata meno partecipazione. Io, al contrari di te, sono rimasto stupito in positivo dai numeri.


> Una considerazione finale sui tornei e sui bilanci...

Tutto quanto scrivi in questa parte è interessante. Forse avresti potuto parlarne in assemblea. Ti confesso che in linea di massima appoggio la tua idea di fondo, e lo avrei fatto anche in assemblea (avrai notato che diverse volte ho votato diversamente dalla maggioraza: per me non è mai stato un problema)


Mi h fatto piacere rivederti in assemblea dopo tanto tempo.

Cris

Avatar utente
kiru
Utente
Messaggi:175
Iscritto il:14/10/2010, 23:25
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Considerazioni

Messaggio da kiru » 16/04/2012, 15:58

ramon ha scritto: Una considerazione finale sui tornei e sui bilanci, non trovo giusto che la federazione dia fondo al suo "tesoretto" di 3,5k eu, i soci sono in calo, direi che è tempo di risparmiare e non di spendere più di quanto si racimola. Detto questo penso si possa risparmiare molto sull'agonismo, tutti i soldi per fare tornei non dovrebbero esere stanziati, permettiamo a chi organizza un torneo importante di mettere delle iscrizioni, cosi si autofinanziano e la Figg risparmia. Finanziare tornei come il circuito è esagerato, già la Figg da dei punti viaggio come premio, questo dovrebbe bastare per attirare l'interesse dei giocatori e permettere al torneo di autofinanziarsi.
In effetti spendere troppo in un periodo come questo non è il massimo, ed in effetti si cerca di sempre di valutare molto attentamente ogni investimento.
Il circuito è un'iniziativa volta a cercare di aumentare i giocatori alle varie tappe e dare supporto ai go club per l'organizzazione delle stesse tramite un contributo.
Purtroppo i punti viaggio sono accessibili solo a pochi (6 nelle tappe), quindi sono poco alettanti per coloro che non sono in top-bar, ecco che bisognerebbe trovare qualche soluzione alternativa per invogliare tutti (magari creare dei premi a categorie per età...).
Comunque quest'anno è una prova, se va bene si può riproporre, altrimenti si può valutare di modificarlo o adirittura di eliminarlo se diverrà un fiasco totale.

ramon
Utente
Messaggi:234
Iscritto il:20/04/2011, 9:49
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Considerazioni

Messaggio da ramon » 17/04/2012, 11:48

I° Parte


Ciao Cristiano
Alcune precisazioni; tu sei sempre molto gentile con me, mi fa piacere, purtroppo anche qui esordisci con molto garbo nei miei confronti ma non manchi di "insultare" mio fratello. Adesso la cosa è particolare, se io fossi interessato ad avere un rapporto amicale con te eviteri di scriverti in luoghi publici insultando un tuo parente nel frattempo, la logica di questo comportamento mi sfugge, non sono abbastanza smaliziato e mi interessano poco questi giochi da "entourage" tipo la corte del re in Game of Thrones, io non sono tagliato per queste cose...

Invece veniamo ad alcune considerzioni, io ho scritto queste cose e non le ho dette perchè ho visto il bilancio domenica, non ho avuto il tempo di riflettere, o meglio mi serve del tempo prima di fare delle considerazioni.

Da giovane ero molto veloce, molto più di adesso, con il tempo ho imparato anche la "dolcezza" di scegliere con calma, ponderando le parole e le azioni.



Ultimamente sto leggendo un libro di Ian Stewart, L'altro Segreto delle Vita, dove si parla di curve logistiche, ecco la crescità nel go è molto simile a una curva logistica, solo che la persona mentre la percorre pensa che si avvicinera al tetto della curveper poi rimanere li, invece come dimostrano i giocatori di Go che hanno iniziato a giocare nella fine degli anni 80 e inizio 90 poi si perdono 2-3 pietre e ci si ristabilazza su un equilibrio leggermente inferiore all'apice della curva, questo pochi lo sanno, ho sentito nolte persone dirmi che la mia generazione ha perso "forza" perchè il Go migliora, io invece vedo ciclicità anche nel Go, non penso che Shusaku fosse più debole di Go Seigen che era più debole di Cho Chikun che è più debole di LeeChangHoo, poenso invece che generazioni diverse hanno curve logistiche separate, il Go si evolve, il komi cambia, i joseki sono una cosa viva e non stazionaria perchè si cambiano le regole e questo influenza il gioco proprio come le meteorologia influenza le barriere coralline. Probabilemnte c'è una evoluzione, ma è molto più lenta di quanto si creda e di quanto si pensa osservando il nostro calo di forza. Ora nache la tua generazione (tu, Davide, Francesco) sta calando, solitamente quando ci si accorge dell'inizio di questo calo ci si trova davanti a aun bivio, o si diminuisce drasticamente l'attività, per evitare una sensazione di "perdità", o si continua, godendosi il viaggio. La maggioranza, stimo un 85-95% dell eprsone sceglie la prima via, diventando meno attiva, io e altri abbiamo scelto la seconda, capisco possa dare fastidio a qualcuno.

Questo mettiamolo da parte per il momento a torniamo a noi e alla Figg, non commento sulla riunione perchè come è di moda dire adesso è successa davvero tanta roba, direi che ci vorra tempo per digerire il tutto, aspetto con calma il verbale.

ramon
Utente
Messaggi:234
Iscritto il:20/04/2011, 9:49
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Considerazioni

Messaggio da ramon » 17/04/2012, 11:49

II° Parte



Invece vado avanti con delle proposte, spero costruttive, questa e una idea recente, vediamo cosa ne pensate. Io vorrei creare una divisione più netta tra i soci ordinari e i soci agonisti, al momento penso che la differenza di dire che un socio è agonista se da 5 eu in più alla Figg, tipicamente per fare il C.I. (che la momento è gratis) e per mantenere i punti in classifica per eventuali "viaggi premio" mi sembra molto poco.

L'idea e di differenziare di più le due categorie, il socio ordinario, che deve pagare una quota simbolica, tipo 5 eu all'anno, tanto per fargli compilare sti benedetti moduli e metterlo nel sistema Figg, diciamo costi di listing nei vari databare e il socio agonista, che pagherà molto di più, io arriverei anche tipo a 50-60 eu all'anno, che potrà fare il C.I. e che avrà dirito ai punti, inoltre metterei dei vincoli, tipo che se non giochi almeno un tot di partite valide per il Gor all'anno non puoi essere un "vero" agonista e avrai dei malus, tipo non potra i essere in topbar ai tornei seri della Figg, C.I., Kac, Circuito e altri. Cosi si avrebbe una distinzione maggiore tra le categorie di soci, tutti potrebbero dare i 5 eu all'anno, essendo la cifra cosi bassa e soli chi vuole essere in topbar ai tornei seri o tenre punti viaggio sarebbe "costretto" a versare una quota maggiore.
Inoltre chi fa agonismo sarbbe costretto a giocare un certo numero (10-20) di partite di torneo, cosi popola e tiene aggiornato il suo Gor, il numero di partite minimo lo deve stabilire qualcuno ne capisca di matematica e di come funziona il Gor, non sono io. Ci sarebbe un incentivo a organizzare tornei, anche di classe C, come avviene a Milano e in Toscana...

Chiudo dicendo che le regioni dove si gioca a Go sono cinque per me, Lazio, Lombardia, Toscana, Veneto e EmiliaRomagna, è in queste regioni che la Figg deve concentrare i suoi sforzi e le sue risorse per creare eventi e tenere vivo l'interesse, questo con tutto il rispetto di realtà come la Sicilia dove ora c'é un simpatico gruppo di giovani che si danno da fare per sviluppare la diffusione e c'è la presenza indigena di un giocatore di livello decente che può insegnare, divulgare e fare da leader carismatico.


@ Leonardo: Guarda che se abbiamo 3,5k eu in cassa e ne incassiamo 3k eu dalle attività, qui apro una parentesi, se a oggi abbiamo incassato il 50-60% di queste quote mi pare evidente che finiremo sottobudget, non credo che avendo anche inserito la morosità il 40% dei soci rinnova con ritardo, è stato cosi nel 2011?
Andando a spendere tutti i soldi nel 2012 vuole dire che di sicuro le cose cambieranno nel 2013, questo perchè non ci saranno più 6,5k eu da spendere ma 2-3k eu da spendere, perciò la Figg sarà "costretta" a tagliare le spese, o qualcuno crede di raddoppiare le entrate in un'anno con questo clima economico?!? Io non mi diverto a fare la rana nell'acqua che si riscalda e sperare in una botta di culo, preferisco pianificare con attenzione se possibile.

Avatar utente
Stefano Tarquini
Consigliere
Messaggi:429
Iscritto il:23/10/2010, 21:12
Località:GO Club Roma "Fujisawa Shuko"
Contatta:

Re: Considerazioni

Messaggio da Stefano Tarquini » 17/04/2012, 12:06

ramon ha scritto:Questo è lungo e denso, perciò andiamo con calma.
Ciao Ramon,
ho letto anche le risposte di Cris e Kiru ma mi aggangio al tuo post per il quoting...
Premetto che a me e' dispiaciuto non rimanere fino alla fine ma la truppa romana era logicamente, per esigenze organizzative, intenzionata a non ripartire troppo tardi!
ramon ha scritto:Considerazioni sul Torneo Kac:
Luogo piacevole, ottima cucina, torneo ben organizzato. Roberto conferma il fatto di avere una sfiga incredibile perchè su tre tornei che ha arbitrato tutti hanno dovuto ricorrere ai tiebraker per determinare le prime due posizioni, nonostante qui ci fossero 6 turni e una supertopbar da 8, condizioni direi superottimali.
Detto questo ci tengo a fare notare una cosa. In topbar c'erano 3 giocatori che non potevamo ambire al premio, perchè stranieri o per motivi di rotazione, se ci fossero stati i 3 7°dan koreani avremmo avuto la strana situazione dove su 8 giocatori in supertopbar, solo 2 potevamo ambire al premio "succoso".
Ecco questo deve fare pensare, io ormai e tipo 15 anni che dico che in topbar si deve stare solo chi può ambire al premio, quelli che devono essere selezionati, diciamo i candati, gli altri gentilmente fuori dai coglioni. Questo non perchè sono razzista, ma semplicemente per fare funzionare in maniera adeguata il sisitema di selelzione. Altrimenti si aggiunge casino al casino. Mi rendo conto che il discorso può essere poco simpatico, per esempio mi sembra che Ale e Andry si divertano anadare in giro e a giocare insieme ai tornei, una sana forma di competizione, cosi come piace a Julian, però dobbiamo anche dividere le occasioni conviviali, dove si ride e si scherza, dai tornei seri, dove si deve competere, questo IMHO.
Qui non sono completamente d'accordo in quanto almeno da quanto ho capito il torneo di RE era sia per eleggere il Campione Italiano Rapid che per eleggere il rappresentante italiano alla KPMC.
Per me poi, relativamente all'ultimo punto, non e' compatibile l'elezione del rappresentante italiano per un torneo internazionale, tramite appunto il torneo, e il meccanismo di rotazione.
O almeno io la vedo cosi': se dovessi essere un giocatore forte che mira a diventare campione italiano rapid parteciperei al torneo anche se contemporaneamente si elegesse il rappresentante italiano per la KPMC ed io non potessi per vari motivi essere eletto. Quindi se di elezione tramite torneo si tratta che sia un torneo fatto solo per quello.
ramon ha scritto:Sono curioso di vedere cosa si farà per il prossimo C.I., Pisa e una città importante per il Go in Italia e mi immagino che ci saranno molti giocatori "forti", vediamo se si riesce a trovare un sistema equo per gestire il torneo.
qui mi taccio perche' non sono competente in materia...
ramon ha scritto:Sulla riunione ho poco da dire, mi sembra solo che, come avevo scritto qui mesi fa, la disgregazione del Go stia continuando. Dopo la riunione della sfiducia, dove c'erano più di 100 soci (in fisico o in delega) siamo scesi progressivamente fino ad arrivare ai 40/45 di ieri (aspetto il verbale per sapere i numeri corretti).
Io personalmente trovo genericaente che, come cultura, siamo lontani dal considerare la partecipazione alla vita associativa un qualcosa da non disattendere. Detto questo non credo che i contrasti che ci sono, o almeno i contrasti che danno origine a confronti veri, siano da interpretare come un segno di disgregazione. A me il clima che c'e' stato, almeno fino a quando sono stato presente, non mi e' sembrato cosi' nocivo per la FIGG.
ramon ha scritto:Come già ho scritto dopo gli eventi del 98, che hanno portato a una spaccatura, la storia si ripete.
Io non c'ero quindi non posso argomentre nessun tipo di risposta.
ramon ha scritto:Una considerazione finale sui tornei e sui bilanci, non trovo giusto che la federazione dia fondo al suo "tesoretto" di 3,5k eu, i soci sono in calo, direi che è tempo di risparmiare e non di spendere più di quanto si racimola. Detto questo penso si possa risparmiare molto sull'agonismo, tutti i soldi per fare tornei non dovrebbero esere stanziati, permettiamo a chi organizza un torneo importante di mettere delle iscrizioni, cosi si autofinanziano e la Figg risparmia. Finanziare tornei come il circuito è esagerato, già la Figg da dei punti viaggio come premio, questo dovrebbe bastare per attirare l'interesse dei giocatori e permettere al torneo di autofinanziarsi.
Non fa una grinza. Lasciamo la liberta' al club organizzatore di mettere o meno la quota di iscrizione e alla FIGG di valutare anche questo aspetto per l'assegnazione dell'organizzazione del torneo stesso. Nel caso di quota di iscrizione quindi non e' previsto rimborso FIGG ma nel caso di gratutita' per la partecipazione al torneo deve essere prevista una quota di rimborso parziale o totale.
Stek Turku

Avatar utente
kiru
Utente
Messaggi:175
Iscritto il:14/10/2010, 23:25
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Considerazioni

Messaggio da kiru » 17/04/2012, 13:01

ramon ha scritto: @ Leonardo: Guarda che se abbiamo 3,5k eu in cassa e ne incassiamo 3k eu dalle attività, qui apro una parentesi, se a oggi abbiamo incassato il 50-60% di queste quote mi pare evidente che finiremo sottobudget, non credo che avendo anche inserito la morosità il 40% dei soci rinnova con ritardo, è stato cosi nel 2011?
Andando a spendere tutti i soldi nel 2012 vuole dire che di sicuro le cose cambieranno nel 2013, questo perchè non ci saranno più 6,5k eu da spendere ma 2-3k eu da spendere, perciò la Figg sarà "costretta" a tagliare le spese, o qualcuno crede di raddoppiare le entrate in un'anno con questo clima economico?!? Io non mi diverto a fare la rana nell'acqua che si riscalda e sperare in una botta di culo, preferisco pianificare con attenzione se possibile.
E' legittimo pensare che la maggior parte dei soci continui a tesserarsi al CI o alle varie tappe, come è sempre stato negli anni precedenti, quindi non mi preoccupo più di tanto se non abbiamo già avuto tutte le adesioni dello scorso anno.
Per quanto riguarda le spese:
- di WMSG ce n'è uno ogni 4 anni, quindi il prossimo anno non sarà prevista tale spesa (-1000 €)
- l'acquisto di nuovo materiale quest'anno dovrebbe concludere le necessità urgenti, quindi il prossimo anno non prevederà ulteriori spese (-1000 €)
- spese previste per la registrazione statuto e adempimento obblighi di legge per registrazione dell'associazione ci sono solo quest'anno (-800 €)
Quindi in poche parole il prossimo anno ci saranno già 2800 € di spese in meno rispetto a quest'anno; altre spese non urgenti potranno essere ridotte per rientrare in pari sul bilancio.
Mettere da parte dei soldi è corretto, però se ci sono delle spese urgenti da fare per il buon svolgimento delle attività federative, è corretto spendere i soldi anziché metterli da parte (ovviamente stando attenti a non spenderne di più di quelli disponibili).
Noi non siamo rane, e soprattutto io che sono il tesoriere sto ben attento che i soldi non vengano sprecati; se qualche attività che preveda un particolare esborso economico sarà prevista nel futuro allora come dici tu è bene mettere via dei soldi per utilizzarli in quella occasione (un po' come avevamo fatto lo scorso anno con la quota prevista per il WMSG).

Avatar utente
Stefano Tarquini
Consigliere
Messaggi:429
Iscritto il:23/10/2010, 21:12
Località:GO Club Roma "Fujisawa Shuko"
Contatta:

Re: Considerazioni

Messaggio da Stefano Tarquini » 17/04/2012, 13:03

ramon ha scritto:L'idea e di differenziare di più le due categorie, il socio ordinario, che deve pagare una quota simbolica, tipo 5 eu all'anno, tanto per fargli compilare sti benedetti moduli e metterlo nel sistema Figg, diciamo costi di listing nei vari databare e il socio agonista, che pagherà molto di più, io arriverei anche tipo a 50-60 eu all'anno, che potrà fare il C.I. e che avrà dirito ai punti, inoltre metterei dei vincoli, tipo che se non giochi almeno un tot di partite valide per il Gor all'anno non puoi essere un "vero" agonista e avrai dei malus, tipo non potra i essere in topbar ai tornei seri della Figg, C.I., Kac, Circuito e altri. Cosi si avrebbe una distinzione maggiore tra le categorie di soci, tutti potrebbero dare i 5 eu all'anno, essendo la cifra cosi bassa e soli chi vuole essere in topbar ai tornei seri o tenre punti viaggio sarebbe "costretto" a versare una quota maggiore.
Inoltre chi fa agonismo sarbbe costretto a giocare un certo numero (10-20) di partite di torneo, cosi popola e tiene aggiornato il suo Gor, il numero di partite minimo lo deve stabilire qualcuno ne capisca di matematica e di come funziona il Gor, non sono io. Ci sarebbe un incentivo a organizzare tornei, anche di classe C, come avviene a Milano e in Toscana...
Quindi se ho capito bene:
- i soci ordinari pagano che so 15-20 € l'anno per essere soci FIGG e comunque partecipare ai tornei FIGG
. i soci agonisti pagano tra i 50-60 € l'anno per essere soci FIGG, partecipare ai tornei FIGG, ed essendo ammessi in top bar se il loro rank glielo consente, guadagnare punti mondiali o poter essere selezionati nel caso di tornei like KAC?
ramon ha scritto:Chiudo dicendo che le regioni dove si gioca a Go sono cinque per me, Lazio, Lombardia, Toscana, Veneto e EmiliaRomagna, è in queste regioni che la Figg deve concentrare i suoi sforzi e le sue risorse per creare eventi e tenere vivo l'interesse, questo con tutto il rispetto di realtà come la Sicilia dove ora c'é un simpatico gruppo di giovani che si danno da fare per sviluppare la diffusione e c'è la presenza indigena di un giocatore di livello decente che può insegnare, divulgare e fare da leader carismatico.
Stanotte, avendo letto del Go Club di Frascati che si sta risvegliando e del GO Club di Viterbo che volevano organizzare il loro primo torneo, ho sognato la nascita dell'associazione/club "Lazio GO" che li riuniva... ^____^
Per quando riguarda il go club della Sicilia credo che gli "aiuti" della FIGG come di tutto il variegato popolo dei goisti italiani, con la loro partecipazione (il vincitore della KAC 2012 ad esempio ha assicurato, da quanto ne so, la sua presenza!), debba comunque esserci.
Stek Turku

ramon
Utente
Messaggi:234
Iscritto il:20/04/2011, 9:49
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Considerazioni

Messaggio da ramon » 17/04/2012, 19:11

Solo per puntualizzare una cosa, io dico di abbassare la quota a 5 eu per i soci ordinari, cosi nessuno può dire che non si iscrive alla Figg..poi per i soldi "seri" ci pensano gli agonisti.

Shinon
Utente
Messaggi:32
Iscritto il:09/09/2011, 22:04
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Re: Considerazioni

Messaggio da Shinon » 18/04/2012, 20:14

ramon ha scritto:Solo per puntualizzare una cosa, io dico di abbassare la quota a 5 eu per i soci ordinari, cosi nessuno può dire che non si iscrive alla Figg..poi per i soldi "seri" ci pensano gli agonisti.
Ramon è una delle poche volte che non mi trovo d'accordo con te. Io non penso sia per motivi di denaro che le persone non si iscrivano alla federazione perchè non sono 15-20€ in un anno che ti riducono sul lastrico. Secondo me è una questione di mentalità nulla di più. Se c'è gente che alla KAC ha avuto il coraggio (per non dire altro) di portarsi comodamente via un numero di Shudan sotto i miei occhi senza lasciare neanche una minima offerta (che era libera ed in una scatoletta chiusa quindi nessuno poteva controllare quanto ognuno avrebbe messo) allora non mi stupirei se ci fosse gente che non si iscrivesse alla federazione neanche se la quota scendesse a 5€.

Rispondi
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable